Task Force Expo

SE VUOI QUELLO CHE NON ESISTE, … CREALO!

Milano si appresta ad ospitare Expo2015, un evento globale per nazioni che dall’1 maggio al 31 ottobre coinvolgerà circa 20 milioni di visitatori. Un numero ancora “imprecisato” di “turisti per naso” si presenterà a Milano in compagnia del proprio “amico a 4 zampe” (come già avviene per altri eventi di rilevanza internazionale come Salone del Mobile, Fashion Week, Food Week…).

Ci siamo chiesti quanto Milano sarà in grado di “stupire” in termini di accoglienza “pet friendly” e per essere costruttivi abbiamo condotto 3 diverse indagini (di cui riportiamo i risultati di sintesi) in 3 ambiti specifici: hotel, ristorazione e cultura.

HOTELS. Abbiamo coinvolto (con interviste e visite) un panel di 101 realtà nella fascia 4 e 5 stelle. 86 hotels si sono dichiarati “pet friendly”, ma solo 28 di questi accettano cani di peso superiore ad 8-10 Kg. Sono 19 gli hotels che non applicano alcuna maggiorazione di prezzo, 10 di questi offrono un “doggy kit” in camera per il confort degli amici quadrupedi (normalmente ciotola e cuscino) ma solo 6 strutture accettano gli amici pelosi nel locale colazione.

RISTORAZIONE. Abbiamo coinvolto (con interviste e visite) un panel di 101 realtà diversificate (ristoranti, bar, caffé) in una fascia tendenzialmente “modaiola” e localizzati nel centro cittadino. Sono 92 i locali che accettano gli animali, in 87 casi senza alcuna limitazione di taglia e razza. Acqua fresca somministrata su richiesta e snack disponibili in pochissimi locali.

CULTURA. Abbiamo visitato 15 realtà museali tra le più importanti del capoluogo meneghino. In ben 14 casi ci è stato negato l’ingresso con il nostro cane di taglia media. Non viene offerto da parte di nessuna struttura un servizio (interno o esterno) di accudimento temporaneo. In alcuni casi inoltre il divieto non viene indicato (in nessuna lingua) sui siti web delle locations interessate.

Il quadro che emerge NON è sicuramente dei più PAWsitivi, in particolare per una città come Milano che si appresta a diventare la capitale del mondo. Inoltre (molte persone non lo sanno ancora)  la stessa area EXPO non sarà pet friendly.

Abbiamo così pensato di trasformare una potenziale situazione di crisi in opportunità! Dopo il lancio di Let’s Travel DOGether, la prima guida turistica su Milano dal DNA tutto pet friendly, andreamo a coordinare una speciale TASK FORCE EXPO di 30 educatori professionisti e certificati, i nostri “angeli” che si occuperanno di accudire (da poche ore a giornate intere) gli amici “pelosi” in visita a Milano nel periodo 1 maggio 31 ottobre. I proprietari dei cani (noi preferiamo la definizione di “custodi”) potranno così visitare Expo e le attrazioni culturali Milanesi, mentre i quadrupedi potranno divertirsi al parco in compagnia dei loro nuovi amici a 2 e 4  zampe. Un servizio qualificato e professionale a supporto di privati, hotels, agenzie e tour operators.

Un particolare ringraziamento agli amici di Dogs and Us per la bellissima immagine di copertina.

 

Commenti

Powered by Facebook Comments

Massimiliano Morengo aka #Dogfather: “drogato” del web, amante degli animali, instancabile viaggiatore e incurabile sognatore. Seguimi su: www.massimilianomorengo.com