Come garantire l’igiene della casa

BAUgiorno, sono Max Morengo e ti do il benvenuto su Dogfather, Il video blog di informazione #a6zampe dedicato a quelli come noi che amano alla follia il proprio cane.

Ho una domanda “da casalinga” da farti oggi:

Come garantisci al meglio l’igiene della casa dove vivono i tuoi cari a 2 e 4 zampe?

La pulizia della casa è molto importante quando vivi con un pet e lo è ancora di più quando ci sono dei bambini piccoli.

Nessun segreto e nessuna magia. Vediamo quali sono le “8 modalità pratiche” per garantire l’igiene del tuo nido, per il bene dei tuoi “figli” a 2 e 4 zampe.

#1 Oltre alla scopa o allo “spiffer”, utilizza un aspirapolvere potente così da per eliminare sporco, pelo, i parassiti e soprattutto le loro uova.

#2 Per il lavaggio delle superfici dove Fido cammina scalzo, dove si corica e che potrebbe (anche) leccare, utilizza esclusivamente prodotti ecologici e 100% naturali. Da evitare candeggina, amuchina, lisoformio  che sono prodotti chimici e tossici e che potrebbero mettere a repentaglio – anche seriamente – la sua salute.

#3 Sarebbe meglio ti dimenticassi di tappeti e moquette, “alleati dei parassiti” e se ciò non è proprio possibile, come per i punti precedenti, igienizzali con prodotti naturali.

#4 Stesso discorso per poltrone e sofa “ricettacoli di impurità” che vanno puliti molto frequentemente dal pelo (con appositi rotoli cattura pelo) e periodicamente lavati.

#5 Per quanto riguarda la cuccia, il cuscino, la brandina di Fido, lava i tessuti sfoderabili sempre con la precauzione di utilizzare detersivi ecologici e naturali.

#6 Lo stesso dicasi per le ciotole del cibo e dell’acqua che vanno risciacquate periodicamente (con sola acqua o con l’ausilio di detergenti naturali).

#7 Se è appena arrrivato un cucciolo nella tua vita, c’è rischio che per un certo tempo sporcherà in casa. Dotati di specifici tappetini igienici, traversine impermeabili per abituarlo (almeno temporaneamente) a farla in un punto specifico. Se dovesse fare pipì o cacca in altri punti, intervieni con prodotti igienizzanti (sempre e possibilmente naturali) e se il problema persiste, utilizza dei disabituanti per tenerlo lontano da quella zona.

#8 Se invece “gatto docet” hai deciso di optare per la lettiera, utilizza solo lettiere ecologiche (che non fanno polvere e che non si attaccano ai peli), che sono biodegradabii (dunque smaltibili nel wc di casa). Individuare inoltre il posizionamento ideale (possibilmente in un’area privata e piastrellata come il bagno (dunque semplice da pulire in caso di fuoriuscite).

Siamo arrivati anche oggi alla fine di questa pillola dove abbiamo imparato i fondamentali dell’igiene casalinga #a6zampe.

E adesso (se non l’hai già fatto) COMPILA IL FORM QUI SOTTO, potrai così accedere a tutte le sezioni del sito e con una pillola VIDEO al giorno (o quando lo vorrai tu) scoprire GRATUITAMENTE informazioni utili, in modo semplice, veloce e divertente, per garantire al tuo pet una vita CANtastica!!!

ENTRA A FAR PARTE DEL BRANCO DI DOGFATHER

E mi raccomando! Non tenerti tutto solo per te. Se queste info ti sono state davvero utili, condividile con i tuoi amici ed aiutali a migliorare la loro vita #a6zampe

Ti aspetto al prossimo video dove parleremo della RELAZIONE TRA COMPORTAMENTO E ALIMENTAZIONE

Ti auguro allora una giornata CANtastica!

 

Massimiliano Morengo aka #Dogfather: “drogato” del web, amante degli animali, instancabile viaggiatore e incurabile sognatore. Seguimi su: www.massimilianomorengo.com